Talk a Villa Bardini: si riparte con Andrea Mati, Daria Bignardi e il ricordo celebrativo di Maria Montessori

4 Maggio 2022 – 6 Maggio 2022
Dal 4 al 6 di maggio tornano gli appuntamenti con i protagonisti del mondo culturale sui temi della contemporaneità. I Talk a Villa Bardini sono un progetto di Fondazione CR Firenze in collaborazione con Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron e Associazione Wimbledon APS

* Attenzione: i posti per tutte le date sono esauriti *

Un saggio su come il prendersi cura di una pianta possa aiutare a guarire le ferite più profonde, un memoir intimo e ironico firmato da una delle più note giornaliste italiane, e la storia di Maria Montessori, pioniera e rivoluzionaria, raccontata dalla sua stessa voce. Tornano a maggio i Talk a Villa Bardini, ciclo di appuntamenti con i protagonisti del mondo culturale sui temi della contemporaneità di Fondazione CR Firenze, in collaborazione con Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron e Associazione Wimbledon APS.

Tre gli incontri in programma: dal 4 al 6 di maggio (ore 18.30) Andrea Mati, Daria Bignardi e il ricordo celebrativo di Maria Montessori saranno ospiti a Villa Bardini per dialogare col pubblico a partire dalle rispettive opere di recente pubblicazione (ingresso gratuito con prenotazione consigliata). Questi i primi tre eventi del ciclo che avrà altri appuntamenti nel corso del 2022. Partenza mercoledì 4 maggio con “Salvarsi con il verde” (Giunti Editore). Curando una pianta una persona in difficoltà cura se stessa, perché recupera quella dose di attenzione, fiducia e progettualità che ha perso e che le è indispensabile per rifiorire nella vita. È questo il principio su cui Andrea Mati ha costruito il suo lavoro e la sua missione. Da quasi quarant’anni collabora con comunità per il recupero di tossicodipendenti – da San Patrignano alla Comunità Incontro di don Gelmini – e con centri di assistenza per disabili psichici, accompagnando nel reinserimento sociale e lavorativo decine e decine di persone svantaggiate.

Giovedì 5 maggio Daria Bignardi sarà protagonista con il suo “Libri che mi hanno rovinato la vita e altri amori malinconici” (Einaudi). Ciascuno di noi, anche solo per un istante, ha conosciuto l’irresistibile forza di attrazione dell’abisso. Daria Bignardi sa metterla a nudo con sincerità e luminosa ironia, rivelando le contraddizioni della sua e della nostra esistenza, in cui tutto può salvarci e dannarci insieme, da nostra madre a un libro letto per caso. Partendo dalle passioni letterarie che l’hanno formata, con una scrittura intelligente e profonda, Daria Bignardi si confessa in modo intimo – dalle bugie adolescenziali agli amori fatali, fino alle ricorrenti malinconie – narrando l’avventura temeraria e infaticabile di conoscere sé stessi attraverso le proprie zone d’ombra. Venerdì 6 maggio, in occasione del 70° anniversario della morte di Maria Montessori, si terrà un’intervista impossibile alla grande scienziata, costruttrice di pace e libertà. Lo spettacolo, con protagonisti Teresa Porcella, autrice di “Aiutiamoli a fare da soli. Maria Montessori si racconta” (Editoriale Scienza) e l’attore Mario Pietramala, proporrà materiale video inedito di una classe montessoriana tra la fine degli anni ’40 e gli inizi degli anni ’50 e la possibilità, per il pubblico, di interagire con i materiali Montessori, gentilmente concessi dalla dott.ssa Gabriella Crisafulli.

Menu