Elliot Erwitt. Photographs

20 OTT 2022 – 22 GEN 2023
Villa Bardini, Firenze

GLI SCATTI PIÙ CELEBRI DELLA LUNGA VITA PROFESSIONALE DEL GRANDE MAESTRO DELLA FOTOGRAFIA

Il percorso espositivo celebra l’opera del maestro Erwitt, che quest’anno ha compiuto 94 anni. Promosso da Fondazione CR Firenze e Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron, a cura di Biba Giacchetti, in collaborazione con Sudest57.

Fotografie che offrono uno spaccato della storia e del costume del Novecento attraverso ritratti a grandi star del cinema, potenti del mondo, che vanno oltre i personaggi mostrando la loro intimità e umanità.

Oltre 70 scatti scelti dalla curatrice e dallo stesso Erwitt per raccontare con la sua ironia uno spaccato della storia e del costume del Novecento

In mostra si incontrano i famosi ritratti di Che Guevara che sorride, di Kerouac, di Marlene Dietrich, e ancora fotografie che hanno fatto la storia, come Jackie Kennedy al funerale del marito brutalmente assassinato, o il diverbio tra i due leader Nixon e Krusciev, in cui il dito puntato di Nixon lo fa apparire quasi minaccioso, alterando la percezione di chi lo osserva.

Presenti anche i celebri scatti di Marilyn Monroe, diva che Erwitt conosceva bene e che ci restituisce in una versione insolita, pensosa e priva di pose e maschere, oppure nel pieno del suo personaggio all’interno del set di The Misfits, che segnò la fine di un’epoca, la fine del suo matrimonio con lo sceneggiatore del film Arthur Miller ma anche l’ultimo film con Clark Gable, che morirà poco dopo le riprese.

Nel percorso espositivo anche le foto dei suoi amati cani, metafora del genere umano a cui Erwitt ha dedicato numerosi libri, e un portfolio di immagini dedicate all’amore, fra queste il bacio di due innamorati riflessi nello specchietto dell’auto al tramonto, rimasta a lungo nel suo archivio e riscoperta in tempi recenti. Ci sono poi foto private, come quella alla sua primogenita Ellen, ancora neonata osservata nel letto dalla madre, e gli autoritratti di Erwitt segno distintivo della sua grande autoironia 

L’uomo dietro alle foto

Elliot Erwitt, che nel luglio di quest’anno ha compiuto 94 anni, è riconosciuto come uno dei più grandi fotografi di tutti i tempi. I libri di Erwitt, i saggi giornalistici, le illustrazioni e le sue campagne pubblicitarie sono apparse su pubblicazioni di tutto il mondo per oltre quarant’anni.

Mostra Elliot Erwitt Villa Bardini

Informazioni orari e biglietti

La mostra “Photographs di Elliot Erwitt” è aperta dal 20 ottobre 2022 al 22 gennaio 2023, nelle sale di Villa Bardini, a Firenze.

Orari

Dal martedì alla domenica
(chiuso il Lunedì)
10.00 – 19.00
ultimo ingresso ore 18

I giorni 14 e 15 dicembre la mostra resterà aperta fino alle ore 22.00 con ultimo ingresso alle ore 21.00

Dal 29 settembre visite guidate gratuite senza prenotazione tutti i sabati mattina e nelle giornate del 1° novembre, 8 dicembre, 26 dicembre, 6 gennaio alle 10 e alle 11

Apertura straordinaria il 31 ottobre, 26 dicembre, 1 e 2 gennaio.

Prezzi *

10 € intero
5 € ridotto

Il biglietto comprende l’ingresso al museo Annigoni e la visita alla mostra Omaggio alla Regina

Dove siamo
Villa Bardini, Costa San Giorgio, 2-4 Firenze FI
Info e prenotazioni
Call center Firenze Musei +39 055 294883
E-mail
eventi@villabardini.it

* Ridotto: € 5.00 per:

  • giovani U.E. dai 18 ai 24 anni;
  • gruppi superiori a 10 persone;
  • Touring Club Italiano, FAI, dipendenti Toscana Aeroporti, Soci Coop
  • soci Società S. Giovanni Battista
  • soci FIAF (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche)
  • possessori del biglietto INTERO del Giardino Boboli-Bardini

* Gratuito: 

  • fino ai 17 anni di età;
  • guide turistiche;
  • giornalisti muniti di tesserino;
  • disabili e rispettivi accompagnatori;
  • possessori della Firenze Card;

Si fa presente che per ottenere l’agevolazione spettante tutte le tessere devono essere in corso di validità.

Per gruppi (scolastici e non) è necessaria la prenotazione presso il call center di Firenze Musei 055/294883

Menu